L' Agenzia Libraria Fozzi

L' Agenzia Libraria Fozzi è presente nel mondo della distribuzione libraria dal 1966 e a quegli anni risale l'impegno costante per la diffusione sia in Sardegna che fuori dell'isola della cultura Sarda attraverso i suoi libri.
Agli inizi degli anni '70 risalgono le prime edizioni del "Catalogo dei libri Sardi" diffuso oggi in 15.000 esemplari e che col tempo è diventato un utile strumento di consultazione e un sicuro punto di riferimento per tutti gli appassionati di libri sardi ed in particolare per le biblioteche pubbliche e scolastiche, università, enti di cultura, etc.
Il desiderio di conoscere più a fondo la storia e la civiltà della Sardegna, i suoi problemi e le radici del suo passato, si è fatto vivo in questi tempi: in parte per l'effetto della scolarizzazione di massa, in parte per la spinta medesima della struttura in cui si collocano l'economia e la dinamica sociale della Sardegna, in parte infine per la riscoperta della "specificità" isolana in coincidenza con gli effetti massificanti ed omogeneizzanti della diffusione a livello continentale di un'unica civiltà, quella industriale.
A questo desiderio di informazione vuol far fronte il progetto di questa biblioteca, costruita sulla base di una serie di voci fondamentali in cui si può articolare l'esigenza di una informazione generale sulla Sardegna.
Il catalogo ha alcuni caratteri che si segnalano:

  1. è composto di titoli tutti immediatamente disponibili sul mercato librario: in questo differisce da una bibliografia in senso stretto, nella quale troverebbero invece posto anche titoli consultabili soltanto in una biblioteca già costruita;
  2. comprende tutti i testi classici sull'isola pubblicati nell'Ottocento e oggi disponibili in reprint (dal Tola all'Angius, dal Manno allo Spano, al Lamarmora);
  3. dedica largo spazio alla produzione in lingua sarda, tanto di autori del passato (come i "grandi poeti in lingua sarda") quanto di scrittori contemporanei, pur senza trascurare opere come quelle della Deledda e di Giuseppe Dessì, Salvatore Satta, Sergio Atzeni e Marcello Fois, Salvatore Niffoi, Giorgio Todde, qui presenti con tutta quella parte che è stata ristampata in collane economiche;
  4. allo stesso modo, ampio spazio è riservato a tutti i temi e i testi che toccano più da vicino il dibattito su quella che si chiama "l'identità" della Sardegna;
  5. abbraccia opinioni diverse e posizioni anche antagonistiche (intorno alla lingua, alla storia o ai problemi dell'isola, per esempio);
  6. grande evidenza viene data ai volumi per ragazzi, alle esperienze pedagogiche ai libri per la scuola sia in lingua sarda che in italiano.
  7. comprende, infine, un’ampia scelta di CD musicali, videocassette e DVD di storia, ambiente, folclore, lingua, tradizioni popolari, nonché un vasto assortimento di riproduzioni e stampe riguardanti la Sardegna.