Il Mistero dei primi Sardi. Tra mito, storia e scienza
autore: SALVATORE GULLOTTA DI MAURO
editore: Carlo Delfino
anno: 2018
categoria: storia
lingua: Italiano
confezione: Brossura con Alette
peso: 425 g
prezzo: €  15.00
note:

Formato  15x21.5

Pagine 262


 Il bacino del Mare Mediterraneo è stato per le genti d´Europa una sorta di culla, un luogo ancestrale, una Madre. In questo luogo caldo e riparato, privo di eventi atmosferici disastrosi e di seri pericoli che potessero preoccupare la vita tranquilla delle genti che lo abitavano, quindi luogo sicuro, al di fuori del quale un tempo si immaginava non ci fosse null´altro che un baratro nel vuoto, ha avuto origine tutto ciò che definisce l´uomo d´Europa come persona e come comunità.

Un´isola, in particolare, ha goduto di una posizione privilegiata, per lungo tempo lontana da altri popoli e da ogni ingerenza esterna, posta in mezzo a quel mare, nella sua parte Occidentale1. Un mare che è stato come un gigante da cui originano i sogni e, con essi, quella stessa isola.


Ti può interessare anche:
AA.VV
Patria, Nazione e Stato tra unità e federalismo

 
TIZIANA PILI
Il Medioevo nella Sardegna sud-orientale

 
CARLO LIVI
Villaggi e popolazione in Sardegna nei secoli XI-XX

 
GIANNI CAMPUS
Il treno piazza Giudia. La deportazione degli ebrei di Roma

 
Dello stesso Autore
SALVATORE GULLOTTA DI MAURO
Caratteri istituzionali della Sardegna arcaica

 
SALVATORE GULLOTTA DI MAURO
Il Mistero dei primi Sardi. Tra mito, storia e scienza

 
SALVATORE GULLOTTA DI MAURO
Terre e genti di Sardegna nella letteratura geografico-politica dell'Ottocento