La DC in Sardegna
autore: FRANCESCO FRESU
editore: Edizioni Della Torre
anno: 1991
categoria: storia
lingua: Italiano
confezione: Brossura - Illustrato
peso: 540 g
prezzo: €  20.00
note:

Dalla caduta del fascismo all'autonomia regionale
260 pagine


La nascita della DC sarda è storia di uomini, di idee, di battaglie combattute all'esterno e all'interno del partito. Formazione politica originale, cresce proprio attraverso i rapporti non sempre pacifici che i comitati provinciali di Cagliari, Sassari e Nuoro hanno con la direzione nazionale e, soprattutto, tra di loro. Le caratteristiche specifiche e anche contraddittorie dei tre gruppi si decantano nel tempo in una dialettica generazionale, tra vecchi popolari, moderati e conservatori, e giovani democristiani, orientati in senso riformatore. Due anime che coesistono spesso a fatica, e che peraltro contribuiscono all'elaborazione di strategie e programmi "vincenti". Nel coordinamento delle attività e delle iniziative a livello regionale e nella attività di proselitismo trovano moduli organizzativi efficaci, praticano nuovi metodi di propaganda e di ricerca del consenso; e, infine, intraprendono l'occupazione di centri di potere...


Ti può interessare anche:
AA.VV
Presenze templari e gerosolimitane in Sardegna

 
VITTORIA DEL PIANO - LORENZO DEL PIANO
Sa die de sa Sardigna

 
ANTONELLO MATTONE
Corporazioni, Gremi e Artigianato

 
CARLO BAUDI DI VESME
Codice Diplomatico di Villa di Chiesa in Sardigna

 
AA.VV
ExFabrica 1914. Capitani d’industria a Sassari

 
GIOVANNI MURRU
Fascismo, autarchia e propaganda rurale in Sardegna

 
AA.VV
Il pensiero autonomista del Partito Sardo d'Azione