La tela del ragno
autore: ALBERTO VACCA
editore: Condaghes
anno: 2011
categoria: storia
lingua: italiano
confezione: brossura - illustrato
peso: 650 g
prezzo: €  20.00
note:

L'OVRA in Sardegna (1937-1943)

formato 15x21

368 pagine


L´OVRA, l´efficiente e temuto servizio segreto fascista preposto alla repressione del dissenso politico negli anni del Regime, operò in Sardegna, come nelle altre regioni della Penisola, con energia ed efficacia, controllando e arrestando i dissidenti e diffondendo tra la popolazione un clima intimidatorio. Come una ragnatela invisibile, l´organizzazione segreta arrivava ovunque, carpendo informazioni e segnalando qualsiasi dissenso verso la dittatura e il sistema politico che la sosteneva.


Questo libro ricostruisce accuratamente la rete dei suoi informatori e la serie delle sue operazioni repressive nell´ Isola, sulla base di una vasta documentazione conservata nell´Archivio Centrale dello Stato di Roma. Riporta tutti i nomi delle spie dell´OVRA, con l´indicazione delle somme da esse mensilmente percepite nel periodo giugno 1938-luglio 1943, e delle persone che furono vittime della loro opera delatoria.



 


Ti può interessare anche:
ANGELO CASTELLACCIO - MARIANO SOLLAI
Monete e monetazione giudicale

 
ROSSELLA MATTU
Soru Giuseppe non saluta più

 
ALBERTO BOSCOLO
Acta Curiarum Regni Sardiniae - vol. 3

 
ALBERTO BOSCOLO - MANLIO BRIGAGLIA - LORENZO DEL PIANO
La Sardegna contemporanea

 
Dello stesso Autore
ALBERTO VACCA
La tela del ragno

 
ALBERTO VACCA
L'eccidio dei fratelli Fois

 
ALBERTO VACCA
Carbonia e i problemi dell'industria carbonifera sarda (1936-1976)