La tela del ragno
autore: ALBERTO VACCA
editore: Condaghes
anno: 2011
categoria: storia
lingua: italiano
confezione: brossura - illustrato
peso: 650 g
prezzo: €  20.00
note:

L'OVRA in Sardegna (1937-1943)

formato 15x21

368 pagine


L´OVRA, l´efficiente e temuto servizio segreto fascista preposto alla repressione del dissenso politico negli anni del Regime, operò in Sardegna, come nelle altre regioni della Penisola, con energia ed efficacia, controllando e arrestando i dissidenti e diffondendo tra la popolazione un clima intimidatorio. Come una ragnatela invisibile, l´organizzazione segreta arrivava ovunque, carpendo informazioni e segnalando qualsiasi dissenso verso la dittatura e il sistema politico che la sosteneva.


Questo libro ricostruisce accuratamente la rete dei suoi informatori e la serie delle sue operazioni repressive nell´ Isola, sulla base di una vasta documentazione conservata nell´Archivio Centrale dello Stato di Roma. Riporta tutti i nomi delle spie dell´OVRA, con l´indicazione delle somme da esse mensilmente percepite nel periodo giugno 1938-luglio 1943, e delle persone che furono vittime della loro opera delatoria.



 


Ti può interessare anche:
GAVINO SANNA
Gavino sono

 
LUIGI PILONI
L'assalto francese alla Sardegna del 1793 nell'iconografia dell'epoca

 
FEDERICO FRANCIONI
Vespro sardo

 
MARIA GRAZIA NAITZA SCANO
Storia dell'arte moderna in Sardegna

 
Dello stesso Autore
ALBERTO VACCA
Carbonia e i problemi dell'industria carbonifera sarda (1936-1976)

 
ALBERTO VACCA
L'eccidio dei fratelli Fois

 
ALBERTO VACCA
La tela del ragno