Féminas. La donna nei versi sardi
autore: AA.VV
editore: Edizioni Della Torre
anno: 2013
categoria: letteratura in lingua sarda
lingua: sardo - italiano
confezione: brossura
peso: 222 g
prezzo: €  12.00
note:

formato 12x16,5

239 pagine


Parlare della donna nella poesia in lingua sarda significa pensare alla figura femminile come al più affascinante romanzo nella vita dell'uomo. I nostri poeti si ispirano alla Bibbia e alla mitologia, alla letteratura classica e alla poesia italiana, soprattutto a quella arcadica e a quella più recente, interpretando la complessa personalità della donna in maniera esemplare e descrivendola come oggetto d'amore, ma anche della passione che l'amore e l'odio per la donna scatenano nell'animo dell'amante e dei poeti.


Ti può interessare anche:
LEONARDO IDDAU
Cantende in Logudoro

 
ANTONI ARCA
A ballu tango (n)e(u)roticalimba

 
GIANFRANCO GARRUCCIU - RICCARDO MURA
Stasgioni

 
SEBASTIANO PILOSU - EFISIO PAU
Cantadores de Torpe'

 
AQUILINO CANNAS
Disterru in terra

 
RAFFAELE PIRAS
Cicaras di amori

 
ANTONIETTA LANGIU
Sas paraulas