L'indipendentismo sardo. Le ragioni, la storia, i protagonisti
autore: ADRIANO BOMBOI
editore: Cuec
anno: 2014
categoria: opere generali
lingua: Italiano
confezione: Brossura con alette
peso: 540 g
prezzo: €  18.00
note:

formato 17x24

252 pagine


Ha senso parlare di indipendenza nell´epoca della globalizzazione? La Sardegna è veramente oggetto di sperequazioni economiche da parte dello Stato o i sardi hanno le loro responsabilità? Perché nacque l´autonomia regionale? Una riforma del fisco includerebbe la zona franca? E ancora: la lingua sarda è superata? Ma soprattutto, esiste una nazione sarda? Possiamo auspicarne la sua sovranità in Europa? E in che modo? Da Emilio Lussu a Michela Murgia e oltre: un libro contro i luoghi comuni per scoprire le risposte a queste domande attraverso un viaggio fra le ragioni, le proposte, la storia e i protagonisti che hanno dato vita al pensiero autonomista, federalista e indipendentista del passato e del presente. Il testo include interventi inediti del leader di Sardigna Natzione Bustianu Cumpostu; del filosofo liberale Carlo Lottieri, docente di Dottrina dello Stato all'Università di Siena, e del presidente di Fortza Paris Gianfranco Scalas, Generale in ausiliaria della "Brigata Sassari".


Ti può interessare anche:
AA.VV
Sebastiano Satta. Un canto di risarcimento

 
GIUSEPPE MARCI
Caro Umberto, Sergio carissimo

 
AA.VV
Assemblee rappresentative, autonomie territoriali, culture politiche

 
MATTEO BORDIGA
L'isola dei giganti. Il coro dei campioni

 
AA.VV
La Sardegna nel mondo Mediterraneo 3

 
ROBERTO MILLEDDU
Gli Organi della Chiesa di Santa Eulalia a Cagliari

 
FRANCESCO CORONA
Guida dell'isola di Sardegna