Gli attentati in Sardegna
autore: ANTONIETTA MAZZETTE - DANIELE PULINO
editore: Cuec
anno: 2016
categoria: aspetti e problemi della Sardegna
lingua: Italiano
confezione: brossura
peso: 210 g
prezzo: €  13,00
note:

 formato 15x21

pagine 118


 L'attentato è manifestantemente violento e la violenza esercitata può diventare una risorsa potenziale, incutendo paura, danneggiando beni, limitando la stessa libertà personale della vittima. Ma ogni attentato viene fatto seguendo uno specifico codice nei tempi, nel luoghi e nelle tecniche utilizzate. sotto questo aspetto, nel presente volume si offrono tassonomie che, per un verso, potrebbero aiutare a ricostruire l'identikit dell'autore attraverso ilcodice di violenza adottato, per un altro verso, potrebbero "gettar luce"  sull'ambiente in cui in opera. Individuare il carattere sociale dell'attentatore e capire di che cosa è fatta una comunità, attraverso un insieme di indicatori, se posti in relazione tra loro, appare una strada da percorrere per contrastare questo grave fatto criminale.


Ti può interessare anche:
GIAN GIACOMO ORTU
L'economia pastorale della Sardegna moderna

 
BRUNO FURCAS - SALVATORE BANDINU
I dolori del giovane bullo

 
SEBASTIANO DESSANAY
Autonomia ultima frontiera 2°

 
MICHELE BRUNELLI - MAURO MURA - MARIO LEONE PICCINNI
Ladri di uomini

 
GIOVANNI LILLIU
OPERE - Le ragioni dell'identità

 
AA.VV
Donne. Due secoli di scrittura

 
SILVIA CONTARINI - MARGHERITA MARRAS - GIULIANA PIAS
L'identità sarda del XXI secolo